lunedì 18 aprile 2011

Polpettone con il cuore di zucchine e provola

E' strano come a volte nascono le associazioni mentali con i piatti. Da quando ho visto il film Paura di amare con Michelle Pfeiffer e Al Pacino, dove il polpettone è il “protagonista” in alcune scene del film,  non posso ogni volta che lo mangio associarlo al film e al sottofondo musicale del finale Clair de lune di Debussy.
A parte questa divagazione cinematografica e musicale, ho pensato di fare il polpettone con un cuore di zucchina e provola calabrese, avvolti da un letto di fiori di zucchina.



Polpettone con zucchine e provola



Ingredienti:
400 g di macinato di vitello
100 g di provola calabrese
3 zucchine romane
16 fiori di zucchine 
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano o di Grana Padano 
1 fetta di mortadella
1 uovo
1 patata grande lessa (o 3 fettine di pan carrè o di pane raffermo ammollato)
1 spicchio di aglio
1 scalogno
1 ciuffo di prezzemolo
erba cipollina
farina quanto basta
mezzo bicchiere di vino bianco secco
brodo vegatale
olio extravergine d’oliva
sale
pepe



Preparazione:
In una ciotola si mescolano il macinato di vitello con la patata lessata e schiacciata o il pane raffermo ammollato nell’acqua, lo spicchio di aglio tagliato a pezzettini, la mortadella tagliata a pezzetti, il prezzemolo tritato, i due cucchiai di Parmigiano Reggiano  o di Grana Padano, l’uovo, il sale e il pepe. 
Si lavano e si tagliano a pezzettini le zucchine; in una pentola si far imbiondire lo scalogno tagliato a fettine e si aggiungono le zucchine, si sala si pepa si aggiunge l’erba cipollina e si fanno cuocere per 15 minuti circa.

Preparazione del Polpettone con zucchine e provola
Nel frattempo si dispone il composto di carne tra due fogli di carta forno, e si stende con il mattarello in modo da formare un grosso rettangolo, nel mezzo si dispone i fiori di zucchine privati del pistillo e aperti, le fettine di provola calabrese e le zucchine. Si arrotola la carne aiutandosi con il foglio di carta forno, si compatta e si passa nella farina.
In una padella ampia che può contenere il polpettone, si fa riscaldare l’olio extra vergine d’oliva, si aggiunge il polpettone e si fa sigillare le parti in modo che si formi una crosticina. Si aggiunge il vino e si lascia evaporare, si copre con un coperchio e si fa cuocere a fuoco lento per 50-60 minuti, aggiungendo due mestoli di brodo vegetale e girandolo di tanto in tanto (Se occorre si può aggiungere altro brodo vegetale).
Il polpettone si può servire caldo o freddo.



Polpettone con il cuore di zucchine e provola



16 commenti:

  1. Ciao Fra, che bello il tuo post di oggi, mi ha fatto stare bene, perché il film Paura d'amare è uno dei preferiti di mia mamma e ogni volta che sente il Claire de lune si commuove (e io dopo di lei)...e il tuo polpettono racchiude degli ingredienti davvero fantastici, i fiori di zucca e la provola, che bontà!! Complimenti davvero anche per la spiegazione chiara e precisa! A presto!

    RispondiElimina
  2. che polpettone meraviglioso, amo il polpettone e questo con il cuore così morbido deve essere davvero ottimo....

    RispondiElimina
  3. hai ragione Fra, spesso le due cucine si fondono, questa è talmente vecchia, che in pochi la conoscono, infatti ho trovato un filmano che mi ha confermato l'autenticità della ricetta che in realtà si chiama Aliciotto con indivia....baci

    RispondiElimina
  4. Un aspetto davvero ottimo!! I miei complimenti Fr@ sia per la ricetta che per la foto

    RispondiElimina
  5. Meravigliosamente buono!! Bravissima cara, un secondo veramente eccezionale!!
    Buon inizio settimana, un abbraccio, Maria luisa.

    RispondiElimina
  6. Il polpettone, che buono, era il cavallo di battaglia della nonna di mio marito.. quanti ricordi!
    Buonissimo il tuo!
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Conosco quel film è davvero meraviglioso! Ma mi è sfuggito il plpettone!!! Il tuo è sicuramente molto invitante con un ripieno delizioso!
    COmplimenti
    Buona giornata

    RispondiElimina
  8. Devi sapere che nella mia cucina si sfornano polpettoni di tutte le maniere perchè i miei figli li adorano!!!Questo è una novità da provare subito...deve essere delizioso!!!Un bacio e buonissima settimana...

    RispondiElimina
  9. Io non sono una carnivora ma in forma di polpette e polpettoni faccio uno strappo e queste foto invitano davvero all'asaggio. Un bacio, buonissima settimana

    RispondiElimina
  10. Sai che quel film m'è sfuggito, adesso sono proprio curiosa di vederlo! Complimenti, gran bella preparazione, a casa farebbero follie! Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  11. Ecco, finalmente qualcuno che mi capisca: facevo la stessa associazione di idee proprio l'ultima volta che ho postato un polpettone :)

    RispondiElimina
  12. Si sbotta davanti al video dalla voglia di assggiarlo, che meraviglioso polpettone che hai preparato...ciao e grazie.

    RispondiElimina
  13. @Sara, sono lieta che ti sia piaciuto. A presto!
    @Tamtam, grazie. Baci
    @Valerio, grazie di cuore.
    @Maria Luisa, un caro abbraccio.
    @Elena, eh sì il polpettone ricorda molte cose anche a me. Un caro saluto.
    @Marcella, in alcune scene è protagonista, anzi direi "galeotto".
    @Patrizia, eh sì polpettone in genere riscuotono successo. Un bacio a te
    @Federica, allora apprezzo di più il tuo complimento. Un bacio.
    @Marifra, grazie un abbraccio.
    @Reb, siamo legate dalla stessa associazione. :)
    @Max, grazie di cuore. Un saluto.

    RispondiElimina
  14. ho scoperto questo bellissimo blog solo da pochi giorni ma lo trovo molto raffinato! complimenti per le ricette davvero sfiziose e invitanti. un consiglio: con che cosa si potrebbe sostituire la provola che a me non piace?

    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia, grazie.
      Potresti sostituire la provola con delle mozzarelline.

      Elimina
  15. mmmmhhhhh ottimo suggerimento!!! lo proverò di certo, grazie :)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...