lunedì 25 novembre 2013

Lenticchie di Onano in umido



Una lenticchia

Il poeta è un caparbio che si distrugge la vita
per salvare una lenticchia felice.

Alda Merini, Alla tua salute, amore mio. Poesie, pensieri, Acquaviva

 

Per questa “zuppetta” calda ho utilizzato le lenticchie di Onano un comune nella provincia di Viterbo. Questa lenticchia viene coltivata nel territorio della Comunità Montana alta Tuscia Laziale, precisamente in un territorio limitato tra il Monte Amiata e il Lago di Bolsena; grazie all’intervento della Comunità Montana del Comune di Onano si è recuperata la coltivazione che stava rischiando la scomparsa dovuta all’esodo dalle campagne.
I versi di Alda Merini sono, per me, perfetti per questa preziosa ed unica lenticchia che grazie alla caparbietà di alcuni - è il caso di dire poeti della terra- l’hanno salvata dall’estinzione.





Lenticchie di Onano Viterbo in umido




Ingredienti:
300 g di lenticchie di Onano
150 g di passata di pomodoro
1 carota
1 testa di sedano
1 cipolla
2 foglie di alloro
1 spicchio di aglio
2 dita di vino rosso secco
olio extra vergine di oliva
sale
peperoncino


Preparazione:
Si puliscono e si sciacquano accuratamente le lenticchie (non hanno bisogno di ammollo), si mettono a bollire in acqua calda leggermente salata con le foglie di alloro per 20-25 minuti.
Nel frattempo in un tegame (preferibilmente di coccio) si mette l’olio extravergine d’oliva con sedano, carota, cipolla, aglio finemente tagliati e peperoncino, si fanno appassire per alcuni minuti, poi si sfuma con il vino rosso; si aggiunge la passata e si fa cuocere per alcuni minuti. Si aggiungono le lenticchie bollite, si fanno insaporire e si servono ben calde.







17 commenti:

  1. Le lenticchie mi piacciono un sacco!!!

    RispondiElimina
  2. Un piatto delizioso, perfetto per la stagione e che io abbino spesso al cotechino. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  3. Una buonissima zuppetta con un ingrediente favoloso!!!
    Alda Merini un genio assoluto.
    Buon lunedì
    Baci

    RispondiElimina
  4. Che bel piatto sano e gustoso, mi hai fatto venire voglia di lenticchie!

    RispondiElimina
  5. splendida ricetta, calda ricca e corposa!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Chissà perchè preparo lenticchie solo epr capodanno.. eppure a me piacciono tantissimo!!!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  7. le lenticchie sono i miei legumi preferiti. Ottima zuppa con questo freddo improvviso. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  8. L'aspetto di queste lenticchie è veramente delizioso!
    Un bacione, buona serata!

    RispondiElimina
  9. Adoro le lenticchie, spesso l'inverno soprattutto con la pasta!
    voglio cercare questo tipo e provarle, magari faccio una gita da quelle parti tanto è vicino!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  10. Non conoscevo questo tipo di lenticchia, ma il verso della Merini ci sta alla perfezione.
    È sempre bello scoprire nuovi , anzi antichi, prodotti che rendono così speciale la nostra terra.

    Baci

    RispondiElimina
  11. le farò così per l'ultimo dell'anno, ricetta segnata !

    RispondiElimina
  12. Anch'io la faccio così, però nel coccio è tutta un'altra cosa!

    RispondiElimina
  13. Lenticchie tutto l'anno, io le adoro, bravissima!!!
    Un bacione, buona giornata!!!

    RispondiElimina
  14. queste le conosco benissimo perché abitavo vicino ad onano. sublime la citazione poetica

    RispondiElimina
  15. Non conoscevo questo tipo di lenticchie però ci tengo alla valorizzazione dei prodotti e delle cultivar di un tempo. Ottimo piatto. Baci.

    RispondiElimina
  16. Le ho provate queste lenticchie e ne conosco il loro meraviglioso sapore e poi così condite, saranno ancora più squisite!!

    RispondiElimina
  17. Non conosco questa qualità di lenticchie.. ma i versi introduttivi della Merini sono indicativi per raccontarne la prelibatezza... i prodotti protetti e controllati sono tra quelli che amo e che catturano la mia attenzione quando non li conosco... buonissime in umido nella loro semplicità un piatto davvero ottimo:* bacione:)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...