lunedì 20 febbraio 2017

Zite con scarola, olive verdi, capperi e Conza

Questo piatto unisce due preparazioni, oltre che prodotti tipici, di due regioni a cui sono affezionata la Campania e la Sicilia. 
Le zite, tipico formato di pasta molto in uso nella cucina meridionale, sono condite con la scarola riccia  alla napoletana, vale a dire saltata in padella con olive, capperi, uva passa e pinoli; ma invece di aggiungere i pinoli, ho alla fine spolverato il piatto con la Conza pantesca, conosciuta grazie a Rossella.
La Conza è un tipico condimento dell’isola di Pantelleria a base di mollica di pane tostato, mandorle tostate a cui possono essere aggiunti altri ingredienti come erbe aromatiche, formaggio ecc..; può essere utilizzata sulla pasta, sulle verdure, sul pesce e dona quel tocco in più al piatto. 



Zite con scarola, olive verdi, capperi e Conza




Ingredienti:

350 g di zite
1 cespo di scarola riccia
50 g di olive verdi denocciolate (sarebbe meglio quelle di Gaeta)
40 g di uva passa
10 g di  capperi
2 filetti di alici sott’olio
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino
olio extravergine di oliva
sale 


Preparazione:

Si mette ad ammollare in acqua calda l’uva passa. 
Si monda la scarola, si lava bene. In una larga padella si fa imbiondire l’aglio con il peperoncino, filetti di alici in olio extra vergine di oliva. Si mette la scarola, si copre e si lascia appassire un po’, poi si aggiungono le olive tagliate a rondelle, i capperi dissalati e l’uva passa, si continua la cottura.  
Nel frattempo si porta ad ebollizione l’acqua per la pasta. Si spezzano le zite in due e si fanno cuocere, una volte cotte si scolano e si mettono nella padella con la scarola si saltano. Si servono e si aggiunge su ogni piatto la Conza.





Conza Pantesca


Conza



Ingredienti:

100 g di mollica di pane ridotta a piccolissimi pezzi
50  g di mandorle tostate 
origano (mia aggiunta)
1 peperoncino
2 cucchiai di pecorino grattugiato 
olio extra vergine di oliva
sale


Preparazione:

Si fa tostare la mollica di pane in padella calda, si aggiungono le mandorle tostate e tritate , il peperoncino e un pizzico di sale. Si fa tostare fino a che diventa dorato. Si toglie dal fuoco e si aggiunge pecorino grattugiato, l’olio extra vergine di oliva, e nel mio caso l'origano.
Si mantiene per alcuni giorni in un contenitore.






20 commenti:

  1. Un piatto ricco e saporito, perfetto l'abbinamento con la conza pantesca . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  2. Non impazzisco per gli ziti, ma questa pasta così condita deve essere deliziosa.
    TI abbraccio

    RispondiElimina
  3. Adoro questi piatti cosi ricchi di gusto ma allo stesso tempo semplici ma con ingredienti super saporiti!!Un bacione grande

    RispondiElimina
  4. La nota dolciasctra che, nei piatti salati, mi conquista sempre!!!!! Bel piatto!

    RispondiElimina
  5. Adoro questo primo piatto. Hai combinato i sapori proprio come piacciono a me.

    RispondiElimina
  6. Un ottimo piatto, mi vien fame solo a guardarlo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Buonooooo da fare molto invitante buona settimana,.

    RispondiElimina
  8. mette fame sono a guardarlo, un piatto tutto da gustare !

    RispondiElimina
  9. Un piatto ricco e ben saporito! E quella conza mi garba molto :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. sembrano deliziosi!
    Mi sono iscritta al tuo blog spero ricambierai .
    http://goldbeautyyy.blogspot.com/

    RispondiElimina
  11. Molto particolare questo primo piatto! E devo ammettere che non sapevo cosa fosse la conza....è vero che non si smette mai d'imparare! Grazie!

    RispondiElimina
  12. Un piatto delizioso! Mi piace tutto!

    RispondiElimina
  13. primo ricco mi ci ficco :) un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  14. La conza 😍 l'adoro già da sola su un piatto di spaghetti..con tutto il resto degli ingredienti diventa pura poesia..ho l'acquolina, si era capito??!!

    RispondiElimina
  15. Appetitosissimo questo piatto! La conza poi, nelle sua semplicità, gli da una marcia in più :)

    RispondiElimina
  16. Un connubio,immagino squisito.Non avevo mai pensato di condire gli Ziti con la scarolella��,mi gusta tantissimo.E poi la conza rende tutto più buono...Tentatrice tu��

    RispondiElimina
  17. Un condimento davvero gustoso!!!! mi hai fatto venir voglia di pasta che non mangio da un bel pò.. smack

    RispondiElimina
  18. ottimo piatto, gustoso, ma veramente tanto!!! un bacione.

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...