giovedì 30 novembre 2017

Crostone con zucca, radicchio e cipolla al forno

Per questo crostone ho utilizzato la Zucca, radicchio e cipolla al forno; ho fatto bruscare un po' il pane ed ho depositato la zucca, radicchio e cipolla al forno, poi ho aggiunto dei bastoncini di prosciutto crudo.



Crostone con zucca, radicchio e cipolla al forno



Ingredienti:

4 fette di pane casareccio (io tipologia Genzano)
200 g circa di prosciutto crudo in un sol pezzo

Per la Zucca, radicchio e cipolla al forno

300 g circa di radicchio di Treviso
300 g di zucca moscata senza buccia
1 cipolla dorata
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
prezzemolo
salvia
rosmarino
pangrattato
sale
pepe nero


Preparazione:

La Zucca, radicchio e cipolla al forno si può preparare prima. Si fa bruscare il pane nel forno, deve essere ancora un po’ morbido, nel frattempo si taglia a bastoncini il prosciutto crudo.
Si deposita su ogni fetta di pane la zucca, radicchio, cipolla al forno ed i bastoncini di prosciutto crudo.




lunedì 27 novembre 2017

Zucca, radicchio e cipolla al forno

Avevo del radicchio di Treviso e un pezzo di zucca moscata, ho pensato di unirli, e lo spunto per questa ricetta l’ho preso da qui. Io ho aggiunto anche la cipolla, il pangrattato ed ho utilizzato le erbe aromatiche fresche che avevo in casa. E’ un’ottima idea per un contorno e non solo. 



Zucca, radicchio e cipolla al forno


Ingredienti:

300 g circa di radicchio di Treviso
300 g di zucca moscata senza buccia
1 cipolla dorata
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
prezzemolo
salvia
rosmarino
pangrattato
sale
pepe nero


Preparazione:

Si fa un trito con le erbe aromatiche e si mettono da parte. Si taglia la zucca a cubi. Dopo aver lavato e separato le foglie del radicchio si dispongono su una teglia ricoperta di carta forno, si sala e si pepa, si ricopre con la cipolla tagliata a fette e con i cubi di zucca; si sala si pepa, si cospargono le erbe aromatiche tritate, l’olio, il vino infine si spolvera con il pangrattato. Si mette in forno caldo a 180° C per 30-40 minuti, finché la zucca sarà cotta.





giovedì 23 novembre 2017

Tortine ai cachi e cioccolata

Adoro i cachi è uno dei frutti che mangio molto volentieri in questo periodo che è il massimo dello splendore per questo frutto. Per queste tortine ho preso spunto da una ricetta letta qui, io ho fatto qualche variante, ho aggiunto la cioccolata fondente. Ecco la mia versione.



Tortine ai cachi e cioccolata





Ingredienti:

230 g di farina 00
130 g di zucchero semolato
30 g di cacao amaro in polvere  
3 cachi
2 uova                           
150 ml di latte intero
80 ml di olio di semi di mais
alcune gocce di Rum
50 g di cioccolata extra fondente      
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato            
sale

Preparazione:

Si prende la polpa dei cachi e si versa in tegame, si aggiungono 2 cucchiai di zucchero, si fa cuocere a fuoco lento per 5 minuti, poi si aggiunge il latte si fa scaldare; con il minipiner si ottiene una crema spumosa.
In una ciotola si sbatte il restante zucchero con le uova, si aggiunge alcune gocce di Rum, l’olio di semi ed il composto di cachi.
Si aggiunge pian piano la farina setacciata con il lievito, il bicarbonato ed il cacao amaro; si mescola il tutto. 
Si suddivide il composto in una teglia di muffins oliata e infarinata. Su ognuno si mette un pezzetto di cioccolata fondente extra.
Si cuoce a forno caldo a 180° C per 20-30 minuti dipende dal forno. Una volta cotti si sfornano e si lasciano raffreddare.





lunedì 20 novembre 2017

Schiacciata di patate, zucca e funghi

Ho preso spunto dalla Frandura ligure, una sorta di torta rustica costituita di patate tagliate sottilmente ricoperta da una pastella di latte e farina, e per finire una spolverata di formaggio grattugiato. Io ho aggiunto la zucca e i funghi, buona anche in questa versione.



Schiacciata di patate, zucca e funghi





Ingredienti:

500 g di patate a pasta gialla
250 di zucca tipologia napoletana già pulita
150 g di funghi champignon
300 ml di latte 
120 g di farina 00
30 g di pecorino grattugiato 
aghi di rosmarino
timo 
olio extravergine d'oliva 
sale  aromatico fatto da me 
pepe nero 


Preparazione:

In una ciotola si mette la farina e pian piano il latte, si gira ottenendo una pastella abbastanza liquida  senza grumi, si sala. 
Si mondano i funghi si tagliano a fettine. Si tagliano le patate e la zucca con la mandolina in fette molto sottili. 
Si mette la carta forno su una teglia, si aggiunge un po’ di olio extra vergine di oliva,  si dispongono le patate, la zucca e i funghi su tutta la superficie in più strati. Si versa sopra la pastella si cosparge con il formaggio ed il pepe nero. 
Si mette in forno caldo a 180° C, minimo per 30 minuti, fino a che si sarà formata una crosticina.  
Si sforna e si lascia intiepidire, prima di consumarla. 





giovedì 16 novembre 2017

Lesso di manzo in agrodolce su un letto di patate e funghi al forno

Questo è un altro modo per “recuperare” la carne lessa usata per il brodo; l’ho insaporita con una salsa agrodolce composta di soia, miele di acacia, Tabasco, zenzero e aghi di rosmarino. 
Ho adagiato il lesso ripassato su un composto di patate e funghi cotto in forno che ricorda un po’ il Rösti.

Altri modi per "recuperare" la carne lessa usata per il brodo:




Lesso di manzo in agrodolce su un letto di  patate e funghi  al forno





Ingredienti:

600-700 g di carne di manzo lessa (la carne utilizzata per fare il brodo: Petto o Punta di petto, Bianco costato di pancia)

Per la salsa agrodolce

3 cucchiai si salsa si soia
1 cucchiaio scarso di miele di acacia
mezzo cucchiaino di Tabasco
2 cm di radice di zenzero fresco
aghi di rosmarino



Per le patate e funghi al forno

500 g di patate a pasta gialla
200 g di funghi champignon
rosmarino
pepe nero
olio extra vergine di oliva



Preparazione:

Per le patate e funghi al forno
Dopo aver pelato le patate e sciacquate brevemente si grattugiano creando delle scaglie abbastanza grandi,  si uniscono i funghi tagliati a fettine sottili. Si condiscono con olio extra vergine di oliva, pepe nero e rosmarino tagliato a pezzetti. Si deposito il composto su una teglia da forno ricoperta di carta forno, si compatta bene il composto, si aggiunge l’olio extra vergine di oliva. Si mettono in forno caldo a 200° C fino a quando sarà dorato. 

Per la carne
Si fa scaldare una larga padella, si aggiunge la soia, il tabasco si fa leggermente scaldare a fuoco moderato, poi si unisce  il miele, si fa amalgamare, infine si aggiunge lo zenzero grattato e gli aghi di rosmarino tagliati. Si aggiunge la carne di manzo lessa e si fa insaporire da una parte e dall’altra. 

Una volta cotto il composto di patate e funghi si tagliano in parti, poi su ognuno si adagia la carne ripassata nella salsa agrodolce.




lunedì 13 novembre 2017

Pasta con zucca, patate e scamorza

La pasta e patate è uno dei miei piatti del cuore, prendendo spunto dalla ricetta napoletana, ho aggiunto la zucca. Una vera coccola. 



Pasta con zucca, patate e scamorza


Ingredienti:

400 g di pasta corta io penne rigate

300 g di zucca napoletana senza buccia
200 g di scamorza bianca
60 g di Grana Padano
50 g di lardo
2 patate media a pasta gialla
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 cipolla dorata
1 carota
1 costa di sedano
aghi di rosmarino
olio extra vergine di oliva
pepe nero


Preparazione:

Si taglia la patata e la zucca a dadini. Si trita la cipolla, la carota, il sedano e gli aghi di rosmarino. In un tegame alto ed ampio si mette il lardo tagliato a tocchetti con un po’ di olio extravergine di oliva si fa sciogliere, si aggiunge il trito di odori si fa insaporire, poi si aggiunge la zucca e le patate si lasciano cuocere per alcuni minuti, si aggiunge il concentrato di pomodoro diluito in un po’ di acqua calda, si sala e si pepa. Si copre e si lascia cuocere finché la zucca e le patate saranno morbide. Si aggiunge altra acqua calda, quanto pasta da far cuocere la pasta; si aggiunge la pasta e si lascia cuocere finché sarà cotta, se occorre si aggiunge altra acqua calda. Una volta cotta si aggiunge la scamorza bianca a dadini, si gira da un verso finché sarà sciolta. Si serva calda.






Pasta con zucca, patate e scamorza







giovedì 9 novembre 2017

Strudel di mele, pera e castagne

Ho avuto sempre un debole per lo strudel. Ne ho provate di ricette per la pasta strudel, e devo dire che quella di Claudia è la migliore provata fin ora. E’ una pasta elastica, facilmente lavorabile e l’effetto croccante che piace a me. Claudia ha utilizzato una farina di farro, io quella di grano 0.
Per il ripieno ho scelto delle mele Royal Gala, pera Williams, castagne ed uvetta.




Strudel di mele, pera e castagne



Ingredienti:


Per la pasta strudel

160 g di farina 0
20 ml di olio extravergine di oliva
70 ml di acqua calda
1 pizzico di sale


Per il ripieno

2 mele Royal Gala o altre mele
1 pera Williams
4 castagne spellate
50 g di uvetta
1-2 fette biscottate o pangrattato
1 cucchiaio di di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di passito di pantelleria

Per decorare

zucchero a velo



Preparazione:

In una ciotola si versa la farina setacciata, l'olio e il pizzico di sale, si gira un po' con la forchetta, poi si unisce a poco a poco l'acqua calda. S'impasta finché l'acqua sarà completamente assorbita. Si trasferisce il composto su una spianatoia e si lavora finché non sarà liscio ed omogeneo. Si copre e si lascia riposare per 30 minuti.

Si mette l'uvetta in ammollo in acqua per farla rinvenire.
Si privano della buccia le mele e la pera, si tagliano a tocchetti, si aggiungono le castagne tagliate anch'esse, lo zucchero di canna, la cannella, il liquore e l'uvetta.

Trascorso il tempo di riposo della pasta strudel, si stende una sfoglia rettangolare. Si distribuisce al centro la fetta biscottata sbriciolata, si aggiunge il composto di mele e pera su tutta la superficie lasciano 2 cm di bordo. Si arrotola dal lato lungo, ripiegando anche i bordi laterali. Si adagia lo strudel su una placca forno foderata di carta forno, si spennella con olio e si mette in forno caldo a 180° C per 50 minuti circa, finché sarà dorato.

Si sforna si lascia raffreddare completamente, si cospargete di zucchero a velo.







lunedì 6 novembre 2017

Sformato di zucca e carne

Lo spunto viene da dei famosi piatti europei come Hachis parmentier e il Shepherd’s pie che sono composti da uno sformato di carne macinata condita e cotta, poi ricoperta da patate schiacciate ridotte a purea; il tutto ricoperto di formaggio e gratinato in forno.
Invece delle patate ho utilizzato un purè di zucca aromatizzato da aghi di rosmarino e noce moscata;   come carne ho scelto macinato di bovino e di maiale.




Sformato di zucca e carne




Ingredienti:

Per il purè di zucca

700 g  circa di polpa di zucca Butternut (pulita senza buccia)
500 ml di latte intero
10 g di burro
1 rametto di rosmarino
noce moscata
sale
pepe


Per il ripieno di carne

300 g di carne macinata di bovino
250 g di carne macinata di maiale
200-300 ml circa di brodo vegetale
1 cipolla dorata
1 foglia di alloro
1 rametto di rosmarino
timo
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extravergine di oliva
sale 
pepe nero

Per gratinare

150 g di Grana Padano o Parmigiano Reggiano
30 g di burro



Preparazione:

Per il purè di zucca
Si taglia a cubetti la polpa di zucca pulita. 
Si versa mezzo litro di latte in una casseruola e si porta ad ebollizione. Si aggiunge la zucca, si sale e si lascia cuocere per 30 minuti circa. Nel frattempo si tritano gli aghi di rosmarino, si uniscono alla zucca e si riduce il tutto in purè con un frullatore ad immersione. Si aggiungono 10 g di burro, una macinata di pepe, noce moscata ed un po' di formaggio grattugiato.


Per il ripieno di carne
In un tegame si fa imbiondire lentamente la cipolla in olio extravergine d’oliva con gli aghi di rosmarino, la foglia di alloro e il timo; si aggiungono i due macinati, si lascia cuocere a fuoco vivace per alcuni minuti, il tempo per farli colorire. Si sfuma con il vino bianco, si sala, si pepa, si fa cuocere per alcuni minuti. Poi si aggiungono alcuni mestoli di brodo, si copre con un coperchio e si lascia cuocere a fuoco lento per circa 40-50 minuti. 


Si stende un po’ di purè di zucca in una pirofila unta. Si copre con la carne e sopra si aggiunge il resto del purè; si livella per bene  si cospargere con formaggio grattugiato e fiocchetti di burro. 
Si mette in forno caldo a 200° C fino a quando la superficie è gratinata. 




Sformato di zucca e carne







giovedì 2 novembre 2017

Mezze maniche con pesto di radicchio di Treviso, speck e Montasio

Il pesto di radicchio, gherigli di noci, nocciole che avevo utilizzato per condire i Crostoni mi era piaciuto molto, così ho voluto provarlo anche per condire la pasta, in particolare delle mezze maniche.




Mezze maniche con pesto di radicchio di Treviso, speck e Montasio





Ingredienti:

400 g di mezze maniche
4 fette di speck
30 g di Montasio


Pesto di  radicchio

1 cespo di radicchio di Treviso
30 g di gherigli di noci
30 g di nocciole tostate
30 g di Montasio
olio extra vergine di oliva
pepe nero
sale


Preparazione:

Si monda e si lava per bene il radicchio rosso di Treviso, si taglia a pezzi e si lascia 10 minuti in acqua fredda in modo da togliere un po’ l’amaro. Si mette in boccale per il mixer, con la frutta secca, ed un po’ di Montasio e l’olio extra vergine di oliva. Si azione il mixer per alcuni istanti. Si aggiunge il pepe nero e un pizzico di sale.
Si fa scottare in un padellino caldo le fette di speck tagliate a listarelle.

Nel frattempo si fa cuocere la pasta, si scola si aggiunge il pesto di radicchio e si depositano sopra le listarelle di di speck appena scottate in padella, infine si aggiunge il Montasio grattugiato.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...