giovedì 24 gennaio 2019

Pennoni con cavolfiore viola e giallo

Sono dei pennoni rigati conditi con cimette di cavolfiore colorate condite con filetti di alici e pecorino romano.



Pennoni con cavolfiore viola e giallo



Ingredienti:

400 g di pennoni rigati
600 g complessivi di cimette di cavolfiore viola e gialle
40 g di pecorino romano
2 filetti di alici sott’olio 
1 spicchio di aglio
pepe nero


Preparazione:

Dopo aver mondato i cavolfiori viola e giallo, si fanno bollire in acqua calda per 4-8 minuti, si scolano e si mettono da parte.
In una padella si fa imbiondire l’aglio in olio extra vergine di oliva, si aggiunge i filetti di alici, si fanno sciogliere si mettono metà delle cimette e si fanno insaporire. 
Si scola la pasta al dente si versa in padella insieme ad due cucchiai di acqua di cottura della pasta, si fa saltare e si aggiungono le altre cimette e si continua a farle saltare.
S’impiatta e si aggiunge il pecorino grattugiato.




5 commenti:

  1. Un piatto colorato e invitante. Adoro il cavolfiore e, per fortuna, nella pasta piace anche ai bambini. Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. I tuoi piatti sono sempre saporiti ed invitanti e questo cavolo viola da un tocco di colore davvero unico!Un abbraccio forte,
    Imma

    RispondiElimina
  3. Adoro il cavolfiore e la tua proposta è molto golosa. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. anche tu sei stata ammaliata dai cavolfiori colorati, bella ricetta !

    RispondiElimina
  5. Un piatto che è un tripudio di sapori e colori , complimenti Giovanna . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina

Chi desidera commentare su questo sito potrà farlo solo se è un utente collegato all'Account di Google. Quindi dovrà essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile; ciò potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.

Privacy & Cookie




Se si è deciso di lasciare un commento o un consiglio lo/la ringrazio.


Si possono cancellare i commenti inseriti. Per una eliminazione definitiva si può rivolgere all'amministratrice del sito.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...