lunedì 19 marzo 2012

Maltagliati con verza e guanciale di Bassiano

Tra le paste fatte in casa preferisco quelle senza uova; solo semola di grano duro, acqua e un pizzico di sale. Taglio la sfoglia a losanghe senza seguire una forma perfetta, per avere tanti maltagliati - per l’appunto - che condisco con vari ingredienti che al momento ho in casa.
Questi li ho conditi con le ultime verze della stagione e il magnifico guanciale di Bassiano, prodotto nell’omonimo borgo in provincia di Latina acquistato da D.o.l. (Di Origine Laziale).






Ingredienti
Per la pasta:
300 g di semola di grano duro
100 ml di acqua ca (1 bicchiere)
pizzico di sale

Per il condimento:
1 verza di 500 g circa
200 g di guanciale di Bassiano
1 cipolla dorata
80 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano
vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:
In una ciotola si uniscono la semola di grano duro, il pizzico di sale e l’acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido. Si prende il composto e si mette sulla spianatoia si comincia a lavorare per 15-20 minuti, fino ad ottenere una massa omogenea, soda ma non dura.  Si forma una palla e si avvolge in un telo o si copre con una scodella e si fa riposare per mezz'ora. Trascorso il tempo, si divide la pasta in panetti e si tira a mano con il mattarello dello spessore di mezzo centimetro, la pasta non deve essere sottile. Una volta tirata, si lascia asciugare per 10 minuti circa coperta da un telo. Si comincia a tagliare la pasta a strisce nel senso orizzontale e poi in diagonale in modo da formare delle losanghe irregolari

Si lava e si riducono le foglie di verza a striscioline eliminando la parte più dura. In una padella si fa imbiondire la cipolla tagliata a fettine sottile in olio extra vergine di oliva si unisce la verza, si sala, si pepa e si copre si lascia cuocere per 10 minuti circa fino a farla appassire, si sfuma con un po’ di vino bianco.
In un padellino antiaderente ben caldo si fa cuocere a fuoco basso il guanciale tagliato a tocchetti.
Si porta l’acqua ad ebollizione, prima di versare la pasta nell’acqua si versano alcune gocce di olio in modo di non far attaccare le losanghe di pasta una con l’altra, si versa e si fa cuocere per pochi minuti il tempo di farle venire a galla.
Una volta cotte si scolano lasciando alcuni mestoli di acqua di cottura. Si uniscono alla verza, si aggiunge un po’ di acqua di cottura della pasta, una manciata di formaggio grattugiato e si fa saltare per un minuto; si unisce il guanciale si mescola il tutto. S’impiatta si aggiunge una manciata  a piacere di formaggio grattugiato e una macinata di pepe nero.









10 commenti:

  1. I maltagliati mi ricordano tanto la mia nonna. Saporitissimo questo condimento. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Questo piatto è una vera delizia! :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia i tuoi maltagliati, hanno un aspetto golosissimo!
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  4. Cara Fr@, una pasta perfetta... ho letto gli ingredienti e sono certa che mi piacerà tanto, mi segno la ricetta
    Tiziana

    RispondiElimina
  5. Meravigliosa questa pasta!Il guanciale non mi ricordo più nemmeno che sapore abbia...Ma con quei pezzetti nel piatto ne mangerei un piattone! Ciao carissima buona settimana

    RispondiElimina
  6. La pasta con la verza è meravigliosa e il guanciale è il tocco magico, chissà che sapore! Baci

    RispondiElimina
  7. Con questo piatto mi hai letteralmente conquistata...I maltagliati li adoro e se poi me li prepari con un condimento del genere è davvero difficile rinunciarvi!! Un bacione e ottima ricetta!!

    RispondiElimina
  8. mi piace molto la verza nei primi piatti soprattutto se abbinata a qualcosa di maiale. Da segnare e provare la tua ricetta, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao! una pasta che sembra riuscita molto morbida e dove il gusto del guanciale non passa certo in secondo piano! ottima e gustosa idea!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. mi piace il tuo blog :) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche seprime armi :) ciao :) sono alle

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...