martedì 25 gennaio 2011

La Calamarata

Oggi propongo un piatto gustoso e semplice. La prima volta che assaggiai questa tipologia di pasta, fu da una mia cara amica. Il piatto fu preparato dal marito di origine campana.






Ingredienti:
700 g di calamari
350 g di pasta tipo calamarata
400 g passata di pomodoro
mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
1 peperoncino piccolo (la quantità di peperoncino varia in base alla tipologia e ai gusti)
1 ciuffo di prezzemolo
olio extravergine d’oliva
Sale


Preparazione:
Dopo aver pulito e lavato i calamari si tagliano: le sacche ad anelli di circa due cm, e i tentacoli a piccoli pezzi.  In una padella si fa imbiondire nell’olio extravergine d’oliva l’aglio con il peperoncino, si uniscono i calamari e si fanno andare a fuoco vivo per cinque minuti, poi si sfuma con il vino bianco. Si versa la passata di pomodoro, si sala e si far cuocere per trenta minuti circa a fuoco lento.
Nel frattempo si fa cuocere la pasta al dente, si scola e si versa nel sugo dei calamari. Si fa saltare per qualche minuto e si serve con un po’ di prezzemolo tagliato e un filo d’olio extravergine d’oliva.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...