giovedì 23 febbraio 2017

Spaghetti con cipolla rossa e carote colorate

Carote colorate? Eh sì! Perché il colore delle carote non è solo arancione; in natura si possono trovare di vari colori viola scuro, bianche, gialle tenue, giallo, rosse. La prova, come sempre in questi casi, la fornisce la pittura; uno degli esempi è un quadro di un pittore del XVI-XVII secolo Juan Sánchez Cotán, Natura morta con cardo e carote, dove si possono vedere carote di colore scuro.
La carota arancione si sviluppò solo dal XVI secolo nei Paesi Bassi, grazie ai contadini olandesi che sembra abbiano intensificato la coltivazione di una varietà  locale di colore giallo arancia;  pian piano questa tipologia di carota si diffuse in Europa e fu sempre più preferita alle altre, in particolare a quelle viola, per il sapore più dolce e perché non rilasciava pigmenti scuri (antociani) durante la cottura, che colorava troppo le pietanze oltre che le mani. 
Finalmente al mercato sono riuscita a trovare le carote colorate. Da tempo sapevo che erano tornate in commercio grazie a dei coltivatori pugliesi che custodivano delle sementi antiche; sto parlando delle Carote di Polignano a Mare (località a pochi chilometri da Bari) dette anche carote giallo-viola di Polignano, riconosciute come presidio Slow Food. 
Queste bellissime carote dai molti colori: giallo, viola oltre che arancio le ho utilizzate per condire degli spaghetti, le ho tagliate a nastri ed ho unito la cipolla rossa, profumato il tutto con timo fresco e una spolverata di pecorino romano, per dare una nota sapida.
Semplice, colorato e buono per gli amanti dei colori in tavola e delle carote...




Spaghetti con cipolla rossa e carote colorate





Ingredienti: 

500-600 g di carote tra arancioni, gialle e viola (Carote di Polignano)
380 g di spaghetti
30 g di pecorino romano
1 cipolla rossa media
timo fresco
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:

Si pelano le carote si tagliano con una mandolina in strisce sottili, si mettono da parte.
Si monda la cipolla si taglia a fettine sottili, si mette a stufare a fuoco lento in una padella con olio extra vergine di oliva, si sala, si pepa. Quando e cotta si aggiungono le strisce di carote, si fanno saltare per alcuni minuti, devono rimanere croccanti, si aggiunge il timo fresco, si gira e si spegne. Una parte delle carote e delle cipolle si mette da parte.
Si porta ad ebollizione l’acqua per la pasta, si cuoce al dente, si scola e  si lascia un mestolo di acqua di cottura della pasta, si versano gli spaghetti nella padella con l’acqua di cottura, si aggiunge un po’ di formaggio grattugiato e di pepe nero, si fa saltare. S’impiatta e si aggiunge un filo di olio extra vergine di oliva, le carote e cipolle messe da parte e una spolverata di formaggio grattugiato.




13 commenti:

  1. Bellissimi colori!!!
    Vien voglia di mangiarlo.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Adoro i condimenti di sole verdure e questo così colorato è ancora più bello!!!

    RispondiElimina
  3. Io sono riuscita a trovarle solo viola :-( questi spaghetti sono davvero bellissimi e golosissimi :-P adatti a vivacizzare la tavola del giovedì grasso ^_^

    RispondiElimina
  4. Io le cipolle le adoro e le carote le trovo solo arancioni e viola, ma questo piatto è buonissimo! Baci

    RispondiElimina
  5. grazie delle spiegazioni storiche che non avevo, purtroppo fatico a trovarle, mi piacerebbe tanto poter fare un piatto simile così colorato e ottimo

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono tantissimo, sono molto buone e la tua proposta è molto invitante.

    RispondiElimina
  7. molto originale, a che ora si mangia ?

    RispondiElimina
  8. Quanto sono belle le carote multicolore, quando le vidi la prima volta anni fa non ci credevo, pensavo fosse una cosa OGM poi mi spiegarono che invece erano il frutto di un recupero di vecchie specie oramai quasi scomparse. Io trovo che i colori in cucina siano davvero importanti

    RispondiElimina
  9. Ma che belle che sono le carote colorate per un primo piatto ricco di ottima verdura! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. un piatto buono e profumatissimo!! un bacione.

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...