martedì 16 settembre 2014

Cavatelli con funghi champignon, zucchine e pomodorini caramellati


Mi piace molto preparare la pasta in casa quella semplice acqua e farina, questo è uno dei formati che faccio più spesso. Li ho conditi con questo condimento composto solo di ortaggi cotti separatamente ed assemblati insieme al momento di insaporire la pasta; a completare il caciocavallo a scaglie.



Cavatelli con funghi champignon, zucchine e pomodorini caramellati





Ingredienti:

Per la pasta
300 g di semola rimacinata di grano duro
120-150 ml circa di acqua (dipende dall’assorbimento della farina)

Per il condimento
300 g di funghi champignon
2 zucchine medie
10 pomodorini ciliegino
60 g di caciocavallo
1 rametto di rosmarino
mezzo cucchiaino di miele di acacia
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:
Si versa la farina in una ciotola, si aggiunge pian piano l'acqua e si comincia a lavorare fino ad avere un impasto da una consistenza soda, e liscia. Si forma una palla, si copre e si fa riposare per mezz'ora.
Trascorso il tempo, si divide la pasta in panetti e a loro volta si tagliano a strisce si formano dei cordoncini e si tagliano a pezzi di 2 cm circa. Con l’aiuto dell’indice si fa una leggera pressione facendoli scivolare quasi roteare sulla spianatoia infarinata, in modo da formare un incavo al centro. Si lascia riposare.




Si puliscono i funghi e si tagliano a fette non sottili. Si tagliano le zucchine a rondella e i pomodorini ciliegina a metà. Si fa riscaldare un filo d’olio extra vergine di oliva una padella antiaderente si versano i funghi, si sala e si fanno scottare per far perdere l’acqua. Una volta scottati si tolgono. Nella stessa padella si mettono le zucchine, si sala e si fanno scottare per alcuni minuti, una volta cotte si mettono da parte. Poi nella stessa padella si mette un filo d’olio e gli aghi di rosmarino, si aggiungono i pomodorini, si fanno scottare per alcuni muniti e si aggiunge mezzo cucchiaino di miele, si fanno caramellare, si pepa. Si mettono da parte.
Si porta l’acqua ad ebollizione, prima di versare la pasta nell’acqua si versano alcune gocce di olio in modo di non far attaccare i cavatelli una con l’altro, si versano e si fanno cuocere per pochi minuti il tempo di farle venire a galla e far riprendere il bollore.

Una volta cotti si scolano lasciando alcuni mestoli di acqua di cottura. Si versano nella padella in cui si sono cotti le verdure, si uniscono i funghi e le zucchine, un filo di olio extra vergine di oliva e si fa saltare, se occorre si aggiunge un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Infine si aggiungono i pomodorini caramellati. S’impiatta e si aggiunge il caciocavallo a scaglie.




16 commenti:

  1. Ricetta molto interessante e goduriosa! Grazieeeeee
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. la pasta fresca è sempre gradita, il tuo intingolo poi è bello fresco e saporito!

    RispondiElimina
  3. E' un piatto davvero invitante mi piace moltissimo la combinazione di ingredienti e poi brava la pasta fatta in casa dona una marcia in più ad ogni piatto!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  4. Mi piace tantissimo!!!!!! e anche quel tocco dato dai pomodorini caramellati..un bacione

    RispondiElimina
  5. troppo buoni i cavatelli fatti a mano conditi così! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. che pazienza....dopo la fatica un sughetto così ricompensa !

    RispondiElimina
  7. Oh caspita, più che un piatto sembra un quadro, bravissima!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  8. Ed è la pasta che più piace anche a me! Un condimento gustoso.
    Baci.

    RispondiElimina
  9. Questi sono i miei piatti preferiti, poi, la pasta fatta in casa regala un tocco in più alla ricetta.

    RispondiElimina
  10. Che brava ad aver preparato anche la pasta, ottimo piatto!!!!

    RispondiElimina
  11. un piatto gustoso, ma proprio tanto!!!

    RispondiElimina
  12. Adoro la pasta e questo piatto è strepitoso, un connubio perfetto di sapori . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  13. Prepari dei primi che sono uno più buono ed invitante dell'altro!!!

    RispondiElimina
  14. Un piatto di pasta con le verdure e il caciocavallo! Ma che bontà!

    RispondiElimina
  15. Quando vedo la pasta fatta a mano resto affascinata... sei stata bravissima e che buono il sughetto!
    complimenti!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...