domenica 14 dicembre 2014

Quanti modi di fare e rifare la Torta di miele e frutta secca


Con Quanti modi di fare e rifare siamo andati da Donatella per fare una ricetta tipica natalizia della sua famiglia il Panforte o meglio come lo chiamava sua nonna la Torta di miele e frutta secca.
Il Panforte come altre tipologie di dolci speziati quali Pampato di Ferrara, il Pangiallo di Roma, il Pandolce di Genova ecc. derivano dalla tradizione medioevale e rinascimentale di preparare per le festività natalizie i cosiddetti “pani dolci arricchiti” o “pani speziati” che erano composti di miele, frutta secca e spezie. Erano considerati dolci pregiati soprattutto per la presenza delle spezie, queste in origine erano reperibili quasi esclusivamente nei conventi perché erano impiegate nelle pratiche curative, il rimanente si utilizzava in cucina. 


Torta di miele con canditi frutta secca e spezie




Per la ricetta originale rimando al blog di Donatella L'ingrediente perduto
Questa è la mia versione.

Ingredienti: 

Per un panforte di 10 cm di diametro
63 g di farina 00                
63 g di miele millefiori 
50 g di zucchero semolato
30 g di mandorle
30 g di nocciole tostate
25 g di frutta candida (arancia e cedro)
1 chiodo di garofano pestato 
mezzo cucchiaino di cannella in polvere
mezzo succo di limone
mezzo cucchiaio di liquore Strega
pizzico di bicarbonato   

zucchero a velo


Preparazione:

In una ciotola si mette la frutta secca, i canditi, lo zucchero, il succo del limone, il liquore, il chiodo di garafono e la cannella.
In un pentolino si fa riscaldare il miele, appena arriva a bollore si versa nella ciotola con gli altri ingredienti, si mescolate bene. Poi pian piano si versa la farina setacciata con il pizzico di bicarbonato.
S’imburra uno stampo con i bordi alti (il composto tende un po’ a gonfiarsi in cottura per poi sgonfiarsi); io ho messo il composto all’interno di un coppapasta, si pressa bene e si mette in forno caldo a 170° C per 20 minuti circa (io l’ho tenuto 30 minuti).
Si sforna e si lascia raffreddare prima di toglierlo dallo stampo. Una volta freddo si sforma e si spolvera con lo zucchero a velo.


E’ un dolce che migliora con il tempo, come consiglia Donatella è bene aspettare qualche giorno prima di consumarlo.


Pezzi di torta di miele con canditi frutta secca e spezie






Quanti modi di fare e rifare...



Appuntamento al 11 gennaio 2015 nel blog C'è di mezzo il mare con  









27 commenti:

  1. Carissima Francesca, buona domenica e ben ritrovata!
    Natale sta arrivando e si sente ovunque... specialmente nelle nostre cucine riscaldate dal tepore dei forni accesi e dal soave profumo dei dolci!
    Dolci che, come quello di oggi, amiamo tanto preparare per le feste: il panforte o torta di miele e frutta secca.
    Anna e Ornella ti ringraziano di cuore per questa tua stupenda versione che oggi ha deliziato la tavola della nostra Cuochina!

    Ci ritroveremo l'11 gennaio 2015, ti aspettiamo!!
    Faremo un lungo e divertente viaggio sino in Giappone per preparare insieme gli Onigiri della nostra Cuochina Anna.

    Buone feste a te e famiglia
    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tantissimo questi dolci... belli ricchi di spezie e frutta secca.. .-)))))) smackkk

    RispondiElimina
  3. Dev'essere travolgente, per sapori!!!! Dolcissima, una coccola preziosa. Belle tradizioni, che è importante tramandare. Brava!

    RispondiElimina
  4. Bellissima anche questa versione! Complimenti!!!
    Ne approfitto per farti i miei migliori auguri per questo Santo Natale!

    RispondiElimina
  5. Felicissima che la torta della mia nonnina ti sia piaciuta e ottima l'idea di farne una porzione da 10 cm.....grazie mille così ho già tutte le dosi preparate infatti stavo pensando di farne anch'io alcune più piccole.
    Un grosso abbraccio e Buone Feste.

    RispondiElimina
  6. Che bontà anche la tua versione, alla prossima e auguri!

    RispondiElimina
  7. Ciao Fra, golosissima anche la tua torta, buone feste a presto :)

    RispondiElimina
  8. Che bellissima versione anche la tua...bravissima!!!
    Ne aprofitto anche per farti tanti auguri per queste feste!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  9. Una bontà assoluta! Ne vado pazza. La tua versione è veramente intrigante!

    RispondiElimina
  10. ciao Fr@,
    una delizia per la dimensione e per le nocciole ......sono troppo invitanti!!
    Carissimi auguri per tutto e
    un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  11. Una torta che profuma di buono e di Natale!!!!

    RispondiElimina
  12. Deliziosa la tua versione con le nocciole, ne prendo una fettina e ti invio un grande abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  13. mi piace troppo il panforte, chissà che buono con il liquore Strega! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. il panforte fatto in caso mi fa impazzire davvero!

    RispondiElimina
  15. Queste sono le ricette di Natale che mi garbano tanto! Il panforte lo adoro e me lo sono preparato anche quest'anno :)

    RispondiElimina
  16. Molto bella la tua versione con le nocciole, complimenti.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  17. Queste ricette mi fanno impazzire. C'è tutto, gusto, Natale, tradizione, brava!

    RispondiElimina
  18. nemmeno da paragonarsi con quelli che si comprano, si vede subito che è buonissimo !

    RispondiElimina
  19. Ma sai che l'ho appena sfornato anche io un panforte simile al tuo...delizioso, nulla a che vedere con quello che si acquista, bravissima! Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. io adoro questo genere di dolci, non so quanto ne mangerei, complimenti.

    RispondiElimina
  21. anche questa volta non ce l'ho fatta ad essere dei vostri nonostante questo dolc emi avesse tentata, spero al prossimo mese di riuscire

    RispondiElimina
  22. Ottima idea fare una torta piccola e perfetta l aggiunta delle nocciole, che a me piacciono tanto ma che uso poco perché mio marito è allergico purtroppo. Bravissima come sempre!!!
    Tanti auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  23. Una ghiottissima versione, quanto mi piace, bravissima!!!

    RispondiElimina
  24. Che delizia!!!! è estremamente invitante, una versione golosissima, complimenti!!!!
    Auguri di un sereno Natale a te e alla tua famiglia!!!!
    A presto .....

    RispondiElimina
  25. Bello anche il tuo panforte!....che buono lo Strega! ;)
    bacioni e buone feste

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...