lunedì 5 gennaio 2015

Ravioli ripieni di cotechino e spinaci

Inizio il nuovo anno con la pasta fatta in casa. Questi ravioli sono fatti con una sfoglia senza uova, come ho fatto per i Ravioli di ricotta e menta con purea di carciofi, e per i Ravioli ripieni di cime di rapa conditi con alici, aglio e peperoncino. Li ho riempiti con il cotechino e gli spinaci; poi li ho conditi semplicemente con il burro insaporito dall'aglio, parmigiano e pepe nero. Un modo per utilizzare i cotechini in più delle feste.



Ravioli ripieni di cotechino e spinaci




Ingredienti: 

Per 36 ravioli circa

Per la pasta

300 g di farina 00
100 g di semola rimacinata di grano duro
150 g circa di acqua (dipende dall’assorbimento della farina)
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
pizzico di sale


Per il ripieno

1 cotechino di 390 g circa
200 g di spinaci cotti
40 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano grattugiati
1 cucchiaio di pangrattato



Per il condimento:

60 g di burro
1 spicchio d'aglio
80 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano
pepe nero



Preparazione:

Si fa cuocere il cotechino, una volta cotto e raffreddato si sgrana, si uniscono gli spinaci cotti in precedenza, il parmigiano ed il pangrattato. Si mescola il tutto e si lascia riposare.

In un’ampia ciotola si versano le due farine setacciate, il pizzico di sale, l’olio extra vergine di oliva e l’acqua poco per volta, si lavora fino ad ottenere un impasto morbido. Si prende il composto e si mette sulla spianatoia si comincia a lavorare per 15-20 minuti, fino ad ottenere una massa omogenea ed elastica.  Si forma una palla, si copre e si fa riposare per mezz'ora.

Trascorso il tempo di riposo della pasta, si tira una sfoglia con il mattarello o con la macchinetta. Si distribuisce parte del ripieno e si formano i ravioli, avendo cura di pressare bene la pasta ai lati del ripieno, affinché non fuoriesca durante la cottura.



Ravioli ripieni di cotechino e spinaci, preparazione



Si porta abbondante acqua ad ebollizione, prima di versare i ravioli, si aggiungono alcune gocce di olio in modo di non farli attaccare; si versano i ravioli e si fanno cuocere per pochi minuti il tempo di farli venire a galla e di far riprendere il bollore dell’acqua.


Durante la cottura dei ravioli in un’ampia padella si fa sciogliere il burro, si fa imbiondire lo spicchio d'aglio. Quando l'aglio è imbiondito si toglie e si aggiunge un mestolo di acqua di cottura della pasta. Si scolano i ravioli, si versano nella padella e si fanno saltare per qualche minuto, si aggiunge una manciata di formaggio e di pepe nero.





15 commenti:

  1. Credo che i ravioli siano la perfetta espessione di creatività. E devo dire che tu sai sbizzarrirti alla grande ^_^

    RispondiElimina
  2. Che bella idea i tuoi ravioli, originali e ricchi di sapore. Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  3. questi ravioli, ripieni così, sono un'assoluta e appetitosa novità per me! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. ecco questi sono i sapori che piacciono a me! buonissimi!!!

    RispondiElimina
  5. non si può certo dire che siano dietetici, ma le cose buone come queste non lo sono mai! bravissima! ^_^

    RispondiElimina
  6. I love raviolis and these look stunning!
    Buonissimi!

    RispondiElimina
  7. invidio sempre chi ha tanta pazienza, bravissima !

    RispondiElimina
  8. Il cotechino ormai l'ho provato in tutte le ...salse, ci ho fatto anche il pasticcio, fette fritte ora proverò queste mi attirano molto. Grazie e buona settimana.

    RispondiElimina
  9. Un ripieno davvero ghiotto e di buon auspicio!!Mi piacciono!!!!

    RispondiElimina
  10. Ottimo piatto, il cotechino dopo un po' stanca ma in questa veste è squisito!buonissimo!

    RispondiElimina
  11. Non avrei mai pensato di mettere il cotechino nei ravioli....bravissima!

    RispondiElimina
  12. Questi ravioli sono ghiottissimi, complimenti|||||

    RispondiElimina
  13. un'idea originale e gustosa e con la pasta fatta in casa, le idee sono sempre graditissime. Bravissima.

    RispondiElimina
  14. Wow, gustosissimi! ottima idea per utilizzare il cotechino! :)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...