giovedì 19 gennaio 2017

Torta rustica ripiena di cavolo nero e Raclette

Per questa torta rustica ho utilizzato la pasta al vino aromatizzata alla paprika che ho fatto già per la torta rustica ripiena di broccoli siciliani, ‘nduja e scamorza e per la torta rustica ripiena di cime di rapa e fontina. Questa volta il ripieno è  con cavolo nero ripassato in padella e Raclette de Saison un formaggio a pasta molle dalla consistenza morbida e dal sapore delicato.




Torta rustica ripiena di cavolo nero e Raclette



Ingredienti:

Per uno stampo di 28 cm di diametro

Per la pasta al vino

300 g di farina 0
100 ml di vino bianco secco
60 ml circa di olio extravergine di oliva
un pizzico di paprika forte
un pizzico di sale

Per il ripieno

700 g circa di cavolo nero cotto in precedenza
250 g circa di Raclette de Saison
1 spicchio di aglio
peperoncino
olio extra vergine di oliva
sale
1 cucchiaio scarso di pangrattato


olio extra vergine di oliva per spennellare
sale fino


Preparazione:

In un’ampia ciotola si setaccia la farina, si aggiunge l’olio extra vergine di oliva, il vino, il sale e la paprika. Si lavora fino ad avere un composto omogeneo, liscio ed elastico. Si forma una palla, si copre e si lascia riposare, minimo per 30 minuti.

Si taglia un po’ il cavolo nero lessato, si  mette in padella con uno spicchio d’aglio, peperoncino ed  olio extra vergine di oliva; si sala e si fa cuocere per 5-8 minuti. Si lascia raffreddare.

Passato il tempo di riposo della pasta si divide l’impasto in due parti, una più grande. Si stendono le due parti; la parte più grande si deposita su una teglia ricoperta di carta forno, si bucherella la superficie con i rebbi di una forchetta, si mette il pangrattato e sopra il cavolo nero ripassato e il formaggio tagliata a cubetti. Si copre con l’altra sfoglia, si sigillano bene i bordi a formare un cordoncino. Si cosparge con un filo d’olio extra vergine di oliva e di sale fino, si bucherella con la forchetta. Si informa a 190° C per 40-50 minuti, dipende dal forno, finché non sarà ben dorata.
Una volta sfornata, si spennellata con un po’ di olio extra vergine di oliva, in modo da evitare che la superficie si sbricioli durante il taglio.

E' ottima sia tiepida che fredda.





16 commenti:

  1. le torte rustiche sono sempre un successo in tavola, segno la tua, mi piace !

    RispondiElimina
  2. Prediligo il salato al dolce e le torte rustiche ripiene di verdura in modo particolare. Questa deve essere buonissima complimenti

    RispondiElimina
  3. Interessante questa pasta al vino.
    Adoro tutte le torte rustiche.
    Grazie per averla condivisa.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mi attira molto il ripieno di questa torta rustica, deve essere buonissima . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  5. Cavolo nero e raclette... un rustico da leccarsi i baffi!!!!

    RispondiElimina
  6. Mi piace tantissimo l'impasto di questa torta rustica..da copiare anche il goloso ripieno ^_^
    Complimenti :-)

    RispondiElimina
  7. Adiri il cavolo nero da provare a farla. Buona serata

    RispondiElimina
  8. Amo le torte salate e la tua farcitura è molto invitante!

    RispondiElimina
  9. Adore le torte rustique . This look delicious !

    RispondiElimina
  10. Buonissimo sia l'impasto che il ripieno, molto invitante!

    RispondiElimina
  11. Wow che meraviglia!!! Intensa, piena, avvolgente. Uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  12. Bellissima questa torta salata!!!! Bravissima

    RispondiElimina
  13. Mi piace molto la farcitura di questa torta salata! Un'idea perfetta per cena :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Quanto adoro quel formaggio. Una torta rustica da leccarsi i baffi.

    RispondiElimina
  15. Questa pasta al vino la voglio provare assolutamente deve essere fantastica, ma anche questo ripieno non è niente male! Ottima proposta!
    baci e buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  16. è da tanto che non preparo la pasta al vino e mi piace l'aggiunta della paprica. Buonissimo anche il ripieno, assolutamente da provare!!! un abbraccio.

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...