lunedì 23 marzo 2020

Rianata

La Rianata è una pizza del trapanese il cui nome deriva da “rianu” origano in dialetto, si può  tradurre in italiano con il termine “origanata”, per la presenza abbondante dell’origano. 
La rianata nasce dalla cucina contadina, dal riutilizzo dell’impasto avanzato dalla preparazione del pane ed il condimento da quello avanzato per la pasta. 
Per alcuni aspetti è molto simile allo Sfincione alla palermitana.
L’impasto viene preparato con farina di grano duro e/o la farina 0, acqua, lievito e sale. Il condimento è formato da sarde o acciughe, pomodori pelati sminuzzati, aglio tritato, abbondante origano, pecorino siciliano ed olio extravergine d’oliva. 
E’ molto gustosa.  



Rianata





Ingredienti:


Per l’impasto

150 g di farina 0
150 g di farina di semola di grano duro rimacinata
20 ml di olio extra vergine di oliva
150-200 ml di acqua tiepida
6 g di lievito di birra
7 g di sale

Per il condimento

250 g di pomodori pelati
10 acciughe o sarde dissalate
1-2 spicchi d’aglio
20 g di formaggio pecorino preferibilmente siciliano, grattugiato
origano abbondante
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:

Si versa parte dell’acqua tiepida in un bicchiere, si sbriciola il lievito e si fa attivare.
In un recipiente si mettono le due farine si mescolano, poi  si versa il lievito attivato, pian piano l’acqua restante e  l’olio extra vergine di oliva. Si lavora il tutto, poi si aggiunge il sale. Si continua a lavorare, fino a quando non si ottiene un impasto levigato ed omogeneo.
Si copre e si fa lievitare, fino al raddoppio.

Intanto si prepara il condimento; in una ciotola si spezzettano i pomodori pelati, si aggiungono le acciughe tagliate a pezzetti, l’aglio tagliato a pezzetti, un pizzico di sale, pepe nero, abbondante origano ed un filo di olio extra vergine di oliva.

Si stende l’impasto in un teglia oliata, si condisce con il composto e si lascia riposate per 5 minuti. 
Si mette in forno caldo a  220°C per 25 minuti circa.





4 commenti:

  1. Buonissima! amo pomodoro e origano! :-D baci e buona settimana.. nonostante tutto!

    RispondiElimina
  2. La mangerei anche ora a colazione, molto invitante!!!!

    RispondiElimina
  3. Mi fa una gola questa rianata!! Chissà che buon profumo ;-).
    Io non amo molto le acciughe...ma con due bei capperini.......

    RispondiElimina
  4. Ha un aspetto delizioso, mi ricorda un po' la marinara napoletana.

    RispondiElimina

Chi desidera commentare su questo sito potrà farlo solo se è un utente collegato all'Account di Google. Quindi dovrà essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile.

Privacy & Cookie




Se si è deciso di lasciare un commento o un consiglio lo/la ringrazio.


Si possono cancellare i commenti inseriti. Per una eliminazione definitiva si può rivolgere all'amministratrice del sito.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...