venerdì 4 maggio 2012

Paccheri con polpetti, piselli e carciofi romaneschi


Un primo piatto composto da paccheri trafilati in bronzo conditi con polpetti  e verdure come il carciofo romanesco e i piselli. Il tutto bagnato da un vino bianco campano Lacryma Christi del Vesuvio.













Ingredienti:
400 g di paccheri trafilati in bronzo
800 g di polpetti piccoli
300 g  di piselli freschi sgranati
4 carciofi romaneschi detti mammole
2 cipollotti novelli
1 bicchiere di vino bianco io ho utilizzato Lacryma Christi del Vesuvio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero in grani


Preparazione:
Si puliscono i polpetti privandoli degli occhi, del becco e della sacca interna, si passano sotto l’acqua corrente, si scolano. In un ampia padella si fa imbiondire un cipollotto tagliato sottile, si aggiungono i polpetti interi si lasciano cuocere per alcuni minuti, poi si irrora con mezzo bicchiere di vino bianco, si sfuma, si pepa. Si copre con un coperchio e si lascia cuocere a fuoco moderato per 30 minuti circa.
Si lessano i piselli in acqua bollente per circa 5 minuti, poi si scolano.
Si puliscono i carciofi dal gambo, dalle foglie più dure esterne; si elimina l’eventuale barbetta, si tagliano a spicchi, si mettono in una bacinella di acqua fredda. Si rifilano i gambi della parte più dura e si tagliano a pezzetti.
In una padella si fa imbiondire in olio extra vergine di oliva l’aglio tagliato a pezzetti e l’altro cipollotto tagliato a fettine sottili, si uniscono i carciofi a spicchi e i gambi tagliati a pezzetti, si fanno cuocere a fuoco vivo per alcuni minuti. Poi si aggiungono i piselli, si lascia cuocere per altri minuti. Si irrorano con mezzo bicchiere di vino bianco, si sfuma, si sala e si pepa. Si copre con un coperchio e si lascia cuocere a fuoco moderato per 15 minuti circa. Una volta pronti si uniscono ai polpetti e si lasciano insaporire insieme.
Si porta ad ebollizione abbondante acqua per i paccheri si fanno cuocere, si tolgono due minuti prima del tempo indicato nella confezione, si scolano mettendo da parte un po’ di acqua di cottura. Si mettono nella padella con i polpetti e le verdure, si aggiunge un filo di olio extra vergine di oliva e un mestolo di acqua di cottura della pasta, si manteca il tutto per alcuni minuti in modo che i paccheri “assorbano” il condimento.
S’impiatta e si aggiunge a piacere una spolverata di pepe nero.









Con questa ricetta partecipo: 

Al contest I colori della primavera! di Lucy del blog Ti cucino così







Al contest  Io amo le verdure di Donatella del blog Fiordirosmarino, nella categoria Primi Piatti.









11 commenti:

  1. ciao, splendido questo primo piatto tra mare e terra! Un trio di ingredienti che si sposa perfettamente!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Ti dico solo che mi hai fatto venire voglia di pasta alle 9 del mattino...e con ciò ho detto tutto! Grazie per questa squisita ricetta...bacioni!

    RispondiElimina
  3. Però, questo si che un bel piatto di pasta, grazie per questa bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  4. Questo piatto è uno spettacolo!! Un trionfo di sapore e di colori davvero molto invitante!! Complimenti tesoro...Un bacio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Una vera meraviglia! ^-^ Adoro i sughi a base di pesce e verdure e poi, lo sai, i carciofi mi piacciono tantissimo!
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Senza parole... con l'acquolina in bocca!!!!
    Semplicemente spettacolare!!! bravissima stellina. Un felice weekend!! Abbraccioni, M.Luisa.

    RispondiElimina
  7. *-* le foto sono stupende, vorrei prendere una forchetta e bucare il monitor...paccheri davvero speciali!!

    RispondiElimina
  8. devo dire che gli ingredienti sono di prima qualita'e questo determina la riuscita dle piato, i paccheri trafilati, i polipetti, le verdure fresche.tutto ottimo e molto buono.grazie di aver partecipato!

    RispondiElimina
  9. Che piatto succulento mia cara!!!! Davvero gustoso e poi piatto unico!!!!! Che fame mi hai fatto venire!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...