lunedì 16 luglio 2012

Sagne ‘ncannulate con pesto trapanese


Un piatto che unisce due specialità tipiche di due regioni la Puglia e la Sicilia.
Il pesto trapanese “agghiata trapanisa”, è una specialità tipica del territorio di Trapani. Ha origine antiche sembra che sia nato nei porti trapanesi adattando la salsa utilizzata dai marinai genovesi l'agliata a base d'aglio e noci e il più famoso pesto ligure. Il pesto trapanese è in genere abbinato ai busiati una pasta fresca di semola di grano duro che prende il nome dai  ferri per lavorare la lana i "busi", perché le strisce di sfoglia sono arrotolata intorno ad essi in modo da ottenere una specie di lungo fusillo.
In mancanza di questa specialità ho utilizzato un’altra specialità le Sagne ‘Ncannulate che sono una tipica pasta salentina. Le Sagne ‘Ncannulate sono delle strisce di sfoglia composte di semola di grano duro, acqua e sale, tagliate 1 cm circa e ritorte su se stesse, formando una sorta di ricciolo; nella forma sono simili ai busiati.








Ingredienti:
400 g di Sagne ‘ncannulate
1 mazzetto di basilico fresco
50 g di mandorle spellate
50 g di pecorino siciliano (io romano)
4 pomodori ramati
3 spicchi d'aglio
olio extra vergine di oliva
sale grosso
pepe nero


Preparazione:
Si fanno sbollentare per alcuni minuti i pomodori, si privano della pelle e si tagliano a tocchetti.
Si pesta preferibilmente con il mortaio l'aglio, il sale, il basilico e si unisce un filo di olio extra vergine di oliva, finché la salsa diventerà cremosa. Alla salsa ottenuta si uniscono i pomodori, le mandorle pestate, 3 cucchiaio di olio extra vergine di oliva e una macinata di pepe. Si continua a pestare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Una volta cotta la pasta si versa in una zuppiera e si condisce con il pesto, il pecorino grattugiato. Si serve e a piacere si può aggiungere altro pecorino.





16 commenti:

  1. Hai fatto un primo che mi piace molto sia per il condimento che per il formato della pasta.Complimenti per il premio.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Molto golosa....che pesto fresco e goloso!!! gnammy! buona giornata

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Fra!
    Fammiti dire che sei proprio brava! I tuoi piatti sono sempre molto buoni e ben presentati! Complimenti! :)
    baci!

    RispondiElimina
  4. Vado pazza per i primi piatti!! Questo deve essere buonissimo!!

    RispondiElimina
  5. Carissima Fr@ ^_^ prendo il primo volo e a pranzo mi accomodo a casa tua!!
    Slurp, mi piace assai questa pasta
    Tiziana

    RispondiElimina
  6. Un piatto buonissimo, sono squisiti sia la pasta che il condimento, bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Che bel piatto...ma in cottura l'arrotolatura non si "scioglie"??
    Comunque ottima!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. complimenti per il premio! è bellissimo questo piatto, i profumi e sapori più buoni della terra! un bel piattino me lo mangerei stasera. I pesti mi piacciono anche nelle versioni alternative rispetto a quello più famoso genovese, perchè il pesto di per sè prelude a frutte secche verdure olio aglio formaggi quindi le mie cose preferite! mi piace un sacco! un abbraccio mony

    RispondiElimina
  9. oggi riscrivo i ocmmenti due volte blogger è impazzitello. mi piacciono i pesti anche alternativi rispetto a quello più famoso genovese, anche perchè dove c'è pesto ci sono formaggi olio aglio frutta secca... i miei sapori prediletti. un abbraccio e bravissima!

    RispondiElimina
  10. che meraviglia di primo piatto...io vado pazza per queste salse con le mandorle, i pinoli, le noci, tipici della Sicilia, bravissima lo farò...baci

    RispondiElimina
  11. Un piatto gustosissimo e profumato, una vera bontà!!!! Bravissima come sempre, un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Ma sai Fr@ che grazie a te scopro sempre qualcosa di nuovo?? questa tipologia di pasta non l'avevo proprio mai vista... il pesto fatto così invece è una delle mie passioni, ottimo!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. è un ottimo connubio di sapori, una pasta così profumata a cui nessuno riuscirebbe a dire di no. Complimenti cara

    RispondiElimina
  14. ahh che bella pasta! E questo pesto alla trapanese devo proprio decidermi a farlo!!! Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  15. Ma che bel piatto di pasta! Mi ingolosisce moltissimo, voglio provare il pesto trapanese!
    Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  16. Che bello quel formato di pasta :) Gustosissimo il condimento. Baci, buona giornata

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...