domenica 6 ottobre 2013

Quanti modi di fare e rifare il Pane allo zafferano



Questo mese con Quanti modi di fare e rifare siamo andati da Euan del blog Signor biscotti per fare una specialità della Cornovaglia il Pane allo zafferano.
E’ un pane come ci consiglia Euan, ottimo sia tostato che non con il burro, con la marmellata o con la clotted cream.  





Pane allo zafferano





Per la ricetta originale rimando al blog Signor biscotti.

Ho diminuito le dosi, ho usato poco zafferano.

Ingredienti per circa 20 panini piccoli:
300 g di farina 0
43 g di zucchero
63 g di burro
75 ml di latte        
50 ml d’acqua         
1 uovo piccolo
3 g di lievito di birra secco o 9-10 g di lievito di birra fresco
pizzico di sale
80 g di uva passa
pizzico di filamenti di zafferano sciolti in 1 cucchiaio di acqua calda


Per la glassa
1 cucchiaio di miele (millefiori)
mezzo cucchiaio di acqua



Preparazione:
Si schiacciano i fili di zafferano in un mortaio poi si trasferiscono in una piccola ciotola e si versa  l’acqua calda. Si lascia riposare per almeno un’ora (mezzora).
Si porta il latte ad ebollizione, si aggiunge il burro a pezzetti, per farlo sciogliere, poi l’acqua e lo zafferano.
In una grande ciotola si setaccio la farina si aggiunge il sale, lo zucchero, il lievito, s’impasta un po’ e poi si aggiungere poco per volta il latte, facendo assorbire un po’ ed infine l’uovo. Si impasta il tutto minimo 20 minuti fino a che diventa liscio ed elastico; poi si unisce l’uva passa in precedenza fatta rinvenire in acqua calda e si continua ad impastare per alcuni minuti.
Si copre l’impasto e si lascia lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio.

Dopo la lievitazione, si trasferisce l’impasto sulla spianatoia infarinata, si sciaccia delicatamente, si sovrappone prima un lembo per 2/3, poi si soprappone l’altro lembo, si gira di 90° e si ripete l’operazione. Si capovolge con la piega sotto, si copre e si lascia riposare per mezz’ora.
Si divide l’impasto in più parti e si formano delle sfere. Si mettono sulle teglie rivestita di carta forno, distanziate tra loro almeno 3 cm, si coprono e si lasciano lievitare fino al raddoppio.

Si preriscalda il forno a 220° C, prima di infornare si mette una bacinella di acqua sul fondo in modo di dare vapore al forno. Si fanno cuocere per 15-20 minuti circa, finché saranno ben dorati. Se colpiti sul fondo dovrebbero suonare vuoti.

Per la glassa, si fa sciogliere 1 cucchiaio di miele e mezzo cucchiaio di acqua in un pentolino e si porta ad ebollizione. Con questa glassa si spennellano per due volte i panini, quando sono ancora caldi.







Quanti modi di fare e rifare...



Appuntamento al 6 ottobre con



di Daniela










37 commenti:

  1. buongiorno cara pass di mattina presto da tutte voi buonissimi questi panini vero?

    RispondiElimina
  2. un inizio di giornata elegante e non chiassoso....brava!!!!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno cara Fr@

    Ci ritroviamo in tanti stamattina
    al goloso richiamo della Cuochina!!
    Per questa ricetta in Inghilterra siam volati
    a preparar con Euan questi panini prelibati!
    All'interno dell'oro hanno il colore
    e al palato un delizioso sapore!
    Ti ringraziano con tutto il cuore Anna e Ornella
    per aver spignattato nella loro cucina bella!
    A novembre, mi raccomando, a cena o a pranzo
    non scordar l'appuntamento con lo stufato di manzo!

    Un abbraccio
    La Cuochina


    RispondiElimina
  4. ciao cara
    l'aspetto è invitante al massimo!!
    credo che proverò visto che oggi mi son piombati addosso ^_^ una miriade di modi di rifare questi paninozzi ^_^
    bacione

    RispondiElimina
  5. ciao carissima Fra, sono davvero ottimi, io li amo per la colazione...un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ^_^ Mangerei questi panini fino a prendere il volo!!!!!!!! Sono deliziosissimi!
    Brava Fra, bravissima. Buona domenica

    RispondiElimina
  7. Davvero belli cicciotti...complimenti!!
    A presto!

    RispondiElimina
  8. Una versione deliziosa e tanto invitante. Complimenti.

    RispondiElimina
  9. Come ti sono venuti bellini con la glassatura!

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo!!!!mai fatto pane con lo zafferano.. questi panini sono da provare!! bacioni

    RispondiElimina
  11. che meraviglia questi panini, devono essere fantastici, complimenti a tutto il vostro gruppo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Hanno un aspetto molto invitante! Secondo te se volessi farli con il lievito di birra fresco quanto ne dovrei mettere? (Quando si tratta di lievito non mi so proprio regolare O_o).
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne devi mettere 9-10 g
      (L'ho aggiunto ora anche nel post).
      :-)

      Elimina
  13. Bella versione complimenti anche per la presentazione viene voglia di assaggiarli !!!
    Un caro saluto :-)))

    RispondiElimina
  14. Ciao Fra, che belli anche i tuoi panini! Buona settimana a presto

    RispondiElimina
  15. Deliziosi i tuoi panini, con lo zafferano avranno un profumo e un colore... !! Un abbraccione !

    RispondiElimina
  16. Bellissimi i tuoi panini e mi piace molto anche la foto per non parlare del servizioooo!

    RispondiElimina
  17. una bella atmosfera inglese con i tuoi panini....fanno davvero venir voglia di un te cado1
    francesca

    RispondiElimina
  18. Che bellezza anche i tuoi panini, con una buona tazzina di caffè, fantastici!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  19. Ciaoo, sono una nonna che cucina per amore della famiglia, volevo farti i complimenti per il tuo blog e per le tue ricette! Mi sono aggiunta con piacere tra i tuoi sostenitori, se ti và passa da me! Ancora ciaooo e buona giornata

    RispondiElimina
  20. Che belli i tuoi panini allo zafferano, sono molto invitanti e la foto è splendida. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  21. Mamma mia che gran delizia questi panini!!! Ricetta davvero accattivante e originale con questa nota profumata e caratteristica dello zafferano! Complimenti per questa versione

    RispondiElimina
  22. No, ma .. voglio sapere se è rimasto qualcosa perché io qui ho fame! Erano fantastici vero?
    Saluti ^__^

    RispondiElimina
  23. caspita che carini che sono, farciti con salame per me ! Buona settimana, un abbraccio !

    RispondiElimina
  24. Che bello!!! Spero di riuscire a provarlo presto!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  25. Lo sai, adoro i lievitati e amo tutti i tipi di pane, questo con lo zafferano ha un aspetto meraviglioso e dev'essere profumatissimo!

    RispondiElimina
  26. Un bellissimo pane voglio provarlo presto.. a casa mia ;) ciao

    RispondiElimina
  27. ciao Fr@,
    una tavola e dei panini che invitano a fermarsi e a fare due chiacchiere.
    Bravissima, sempre.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  28. Che buono deve essere! Ho già visto qualche altra versione in giro e mi state facendo venire una voglia di provarlo!!!!!!

    RispondiElimina
  29. fantastici, non avevo mai pensato di aggiungere lo zafferano, da provare ! i tuoi sono strainvitanti!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  30. Bellissimi e sicuramente molto buoni i tuoi panini, complimenti
    Buona serata

    RispondiElimina
  31. Bellissimi e profumatissimi...ma che bella foto! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  32. Ciao fra, bellissima anche la tua versione!

    RispondiElimina
  33. Una variante intrigante e golosa fra... mi piace e spero presto di mettermi all'opera.. amo panificare ma purtroppo il tempo è davvero sempre poco... ti abbraccio e complimenti di cuore:*

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...