lunedì 6 gennaio 2014

Quanti modi di fare e rifare il Tiramisù



Con Quanti modi di fare e rifare in questo primo mese dell’anno siamo da Laly per fare un classico dolce al cucchiaio il Tiramisù.
In genere nel tiramisù utilizzo i savoiardi, invece questa volta ho utilizzato i pavesini come indicato nella ricetta di Laly. Nella crema di mascarpone non metto mai la panna; ho preferito non metterla neanche questa volta.
Ho pensato di servirlo in coppe monoporzione.




Tiramisù con mascarpone e pavesini



Ingredienti per 4 coppe:
250 g di mascarpone
100 g di pavesini (4 pacchetti di pavesini)
30 g di zucchero (2 cucchiai  rasi)
2 uova
80 ml di caffè tiepido o a temperatura ambiente
1 cucchiaino di Passito di Pantelleria
goccine di cioccolato
cacao amaro


Preparazione:
Si separano i tuorli dall’albume, e si montano i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, si aggiunge il mascarpone e si amalgama il tutto fino ad avere un composto omogeneo.
Si montano gli albumi a neve ferma e s’incorporano con un cucchiaio di legno al composto di mascarpone e tuorlo, con un movimento dal basso verso l’alto.
In una ciotola si versa il caffè, si aggiunge il Passito di Pantelleria e due cucchiai di acqua fredda.
Si prende una coppa e si inizia a riempire il fondo con un leggero strato di crema di mascarpone, sopra si dispongono i pavesini bagnati velocemente nel caffè, poi la crema di mascarpone; si continua con i pavesini disponendoli nel verso opposto alla prima fila e così via fino ad esaurire il pacchetto di pavesini, l’ultimo strato dovrà essere la crema di mascarpone. Si versano alcune gocce di cioccolato ed infine si spolvera con il cacao amaro. Si compongono allo stesso modo le altre coppe. Si coprono con una pellicola e si mettono in frigo per 4 ore minimo, meglio tutta la notte.






Coppa di tiramisù con mascarpone pavesini caffè








Quanti modi di fare e rifare...



Appuntamento al 6 febbraio con il


del blog  La stufa economica










30 commenti:

  1. Cara Fr@,
    nel ringraziarti tantissimo per questa golosissima versione del tiramisù, la Cuochina, Anna e Ornella ti augurano un fantastico 2014!! Che porti serenità, salute e ci ritrovi sempre insieme a preparare deliziose leccornie nella grande, allegra cucina sempre aperta di quanti modi di fare e rifare! Il prossimo appuntamento, il 6 di febbraio, sarà con Tucèn ed fa’sol e ov di Marika!
    A presto un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Elegantissime queste coppette! Alla fine preferisci pavesini o savoiard?...Penso rimarra un dilemma anche dopo questa carrellata di tiramisu`!
    Buon anno nuovo
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che mi piace anche con i pavesini. :)

      Elimina
  3. è un classico sempre gradito a tutti anche nelle sue infinite varianti ! Buona settimana...

    RispondiElimina
  4. Molto elegante la tua versione complimenti !!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  5. complimenti Fra, hai fatto un bel tiramisù, la ricetta è una, varianti non ce ne sono, io ho voluto provare a farlo senza uova, è venuto un buon dolce al cucchiaio ma non si può chiamare tiramisù, la tradizione va rispettata...un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Buonissimo con i pavesini!!! e mi ci piace anche il passito al posto del marsala.. smack e buona Befanona :-.)

    RispondiElimina
  7. è un classico, è vero, ma a me non stanca mai, anzi!!!
    Bravissima come sempre
    Baci

    RispondiElimina
  8. il dolce più buono del mondo.. anche io mai panna, al massimo sostituisco una parte del mascarpone con la ricotta!

    RispondiElimina
  9. Ottimissima la tua versione! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Fra, ottima l'idea delle gocce di cioccolato! Bacione e buona epifania

    RispondiElimina
  11. Ottima versione anche questa!
    A rileggerci presto tra ricette, pensieri e sorrisi :-D

    RispondiElimina
  12. Mi piace il tiramisù ma odio tutti i tipi di biscotti o simile che si devono mettere dentro a me piace solo la crema. Prendo la ricetta ma i pavesini....no!!! e mi godo questa favola cremosa... Ciaooo

    RispondiElimina
  13. Buon anno Francesca ! Delizioso il tuo tiramisu' , non sai cosa darei per un assaggio di quella deliziosa coppa. Complimenti cara . Un abbraccio, buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  14. che belle coppe e buon anno cara!!!

    RispondiElimina
  15. neanche io la uso nella crema, devo provare cn i pavesini la prossima volta! ciao cara buon anno!

    RispondiElimina
  16. Che buono il Passito di Pantelleria, bellissima versione, alla prossima!

    RispondiElimina
  17. Un tripudio di cremosità!!!! complimenti anche per la presentazione, molto elegante!!!!
    Auguri di un felice 2014.
    A presto ....

    RispondiElimina
  18. Con i pavesini ci si può permettere più strati,vero? complimenti il passito ci sta alla grande! un bacione!

    RispondiElimina
  19. Coppetta morsicchiata: a me servila tutta intera ;-)

    RispondiElimina
  20. Ottima versione!
    Anch' io preferisco non mettere la panna al triamisù, anche se questa volta ce l' ho messa perchè ero curiosa a provarlo anche così. I pavesini purtroppo non posso trivarli in Grecia...
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  21. ciao Fr@,
    che spettacolo il tuo tiramisù in coppa!
    E se pensiamo al passito di Pantelleria e alle goccine di cioccolato...
    che dire deve essere anche TROOOPPO BUONO!
    Un bacio e al 6 febbraio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  22. inutile evvero ci sono tanti modi per farlo, ma quanto è buono!!!!!!mi piace la tua versione con il passito!!!

    RispondiElimina
  23. Chissà il Passito .. mmm .. sicuramente molto buono! Non l'ho mai assaggiato! Anche senza panna questo dolce rimane un dessert buonissimo! Complimenti! Grazie per aver partecipato! :*

    RispondiElimina
  24. Con il passito è un'ottima variante al classico tiramisù, Mi piace!!!! Complimenti e tanti auguri!!!

    RispondiElimina
  25. Me ne ci vorrebbe proprio ora una bella coppetta!!!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  26. Un bel libro e una mega coppa di tiramisù... cosa si può desiderare di più dalla vita?!

    RispondiElimina
  27. Ma che meraviglia, mi hai proprio ingolosita!

    RispondiElimina
  28. Ciao Fra!!! anche tu in coppetta!!! a me piace tanto !!! complimenti a che a te!
    io con i pavesini nn l'ho mai fatto!!! :-)

    RispondiElimina
  29. Credo che la parte più difficile sia il riposo finale...meglio trovarsi qualcosa da fare fuori casa!!
    Anche senza panna è golosissimo!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...